MENU
 

Menu di sezione

 
Mostre in corso
DADA. La nascita dell'antiarte / Romolo Romani 1884-1916 Sensazioni, figure, simboli
Christo and Jeanne-Claude. Water Projects
Expo 1904. Brescia tra modernità e tradizione
MARC CHAGALL. ANNI RUSSI 1907-1924 Con un racconto per immagini di Dario Fo
ROMA E LE GENTI DEL PO. Un incontro di culture I-III sec. a.C.
CIVICA LIUTERIA BRESCIANA
FRAMES. 20 Fotografi bresciani under 35
GIACOMO CERUTI IL PITOCCHETTO. Storie di ritratti
RINASCIMENTO
CapoLavoro
Ugo Mulas. La fotografia
ANNI SETTANTA E DINTORNI. Appunti di un'Italia da ricordare
Arte degli anni Settanta (e dintorni)
Arte cinetica
Capolavoro. Anteprima
Suggestioni d'Oriente. Opere dalla collezione orientale dei Musei Civici
Stratificazioni - Oki Izumi
Lo Stendardo della Mercanzia restaurato
Giovani talenti conquistano il Castello (II ed.)
Giacomo Bergomi
Il Viaggio dipinto
Marica Fasoli. 2 anime
Fatebenefratelli di Brescia
Novecento Mai Visto


«  Mostre passate
 

Contenuto della pagina

Mostre passate

 
Giacomo Bergomi
17^ Mostra antologica dedicata agli artisti bresciani scomparsi
a cura dell’ Associazione Martino Dolci e della Fondazione Dolci
 
Museo di Santa Giulia
11-26 gennaio 2014
Gallerie laterali
Via Piamarta 4, Brescia
Ingresso gratuito
Orari di apertura:  da martedì a domenica ore 9.30-17.30
 
Inaugurazione
sabato 11 gennaio 2014, ore 17.00
 
La mostra antologica, promossa dall’Associazione Martino Dolci e dalla Fondazione Dolci, con la collaborazione del Gruppo Giacomo Bergomi, propone uno sguardo retrospettivo sul percorso artistico compiuto da Giacomo Bergomi (1923-2003), uno dei maggiori protagonisti del panorama artistico bresciano del ‘900.
L’esposizione che si terrà presso il Museo di Santa Giulia, è patrocinata dal Comune di Brescia, dalla Provincia di Brescia, dal Comune di Montichiari e di Orzinuovi ed è stata organizzata in collaborazione con la Fondazione Brescia Musei.
 
L’itinerario espositivo presenta cinquanta opere, alcune provenienti dalle collezioni Civiche del Comune di Brescia, ma per lo più inedite e provenienti da collezioni private.
La mostra ripercorre attraverso le opere tutta la vita artistica di Giacomo Bergomi, iniziando dalle prime esperienze pittoriche del dopoguerra e del periodo milanese degli anni ’50, per addentrarsi più approfonditamente nella produzione degli anni ’60, caratterizzata da un’intensa ricerca pittorica.
Le opere della maturità sono state raccolte intorno ai temi del mondo contadino e dei viaggi.
 
In occasione della mostra, l’Associazione e la Fondazione Dolci, impegnate nella valorizzazione degli artisti bresciani scomparsi, hanno realizzato la XVII monografia dedicata all’artista Giacomo Bergomi.
Il pregiato volume contiene la riproduzione fotografica di oltre duecentocinquanta quadri e raccoglie numerosi materiali bibliografici così il profilo di Giorgio Sbaraini, completato nel novembre del 2007, ci consegna un ritratto schietto e veritiero dell’uomo e del pittore, mentre l’itinerario artistico, ci viene presentato attraverso una selezione di una trentina di contributi critici e di alcune testimonianze accompagnate, in chiave antologica, da una serie di quadri rappresentativi dei vari periodi dell’artista.
Segue una cronologia dettagliata della vita e delle principali esposizioni, vivificata da un interessante apparato fotografico.
Dopo la presentazione del Gruppo Giacomo Bergomi e del Museo etnografico a lui dedicato dal Comune di Montichiari, la monografia si conclude con una corposa bibliografia, frutto di più di un anno di ricerche condotte dal Gruppo omonimo.



«  Mostre passate