MENU
 

Menu di sezione

 
Mostre in corso
Christo and Jeanne-Claude. Water Projects
Expo 1904. Brescia tra modernità e tradizione
MARC CHAGALL. ANNI RUSSI 1907-1924 Con un racconto per immagini di Dario Fo
ROMA E LE GENTI DEL PO. Un incontro di culture I-III sec. a.C.
CIVICA LIUTERIA BRESCIANA
FRAMES. 20 Fotografi bresciani under 35
GIACOMO CERUTI IL PITOCCHETTO. Storie di ritratti
RINASCIMENTO
CapoLavoro
Ugo Mulas. La fotografia
ANNI SETTANTA E DINTORNI. Appunti di un'Italia da ricordare
Arte degli anni Settanta (e dintorni)
Arte cinetica
Capolavoro. Anteprima
Suggestioni d'Oriente. Opere dalla collezione orientale dei Musei Civici
Stratificazioni - Oki Izumi
Lo Stendardo della Mercanzia restaurato
Giovani talenti conquistano il Castello (II ed.)
Giacomo Bergomi
Il Viaggio dipinto
Marica Fasoli. 2 anime
Fatebenefratelli di Brescia
Novecento Mai Visto


«  Mostre passate
 

Contenuto della pagina

Mostre passate

 

Capo/Lavoro.
Arte e impegno sociale nella cultura italiana attraverso il Novecento
a cura di Mauro Corradini e Fausto Lorenzi

Museo di Santa Giulia
dal 10 ottobre al 10 dicembre 2014
PROROGATA FINO AL 6 GENNAIO 2015

 
 
 
 
 
 
Il Museo di Santa Giulia, nell’anno in cui ricorre il quarantesimo della strage di Piazza Loggia, ospita la mostra Capo/lavoro. Arte e impegno sociale nella cultura italiana del Novecento, che presenta un’attenta selezione di opere appartenenti alla collezione della Confederazione Generale Italiana del Lavoro, a cui si aggiunge un significativo apporto dalla Galleria del Premio Suzzara.
 
La raccolta, formatasi lungo il corso del Novecento, è costituita da opere donate dagli stessi artisti, accomunate, pur nella diversità di linguaggi e stili, dalla rappresentazione del medesimo tema: il lavoro, descritto nelle sue molteplici forme.
 
Nel clima di grave difficoltà che l’Italia e il mondo stanno attraversando, il tema del lavoro è certamente centrale. E, con questa premessa, si può affermare che la mostra Capo/lavoro, oltre ad essere il contributo della CGIL per la commemorazione delle vittime della strage di Piazza Loggia nell’ambito delle iniziative promosse dalla città, rappresenta una interessante occasione per riflettere sul lavoro, sul suo ruolo e sulla posizione che sta assumendo la cultura nel sistema economico e produttivo italiano di oggi.

Ingresso compreso nel biglietto del museo di Santa Giulia.

www.mostracapolavoro.it




«  Mostre passate