MENU
 

Menu di sezione

 
 

Contenuto della pagina

Archivio newsletter

Newsletter

 
Newsletter del 16/09/2013

Giornata Europea del Patrimonio, sabato 28 settembre



Anche quest'anno i Musei Civici aderiscono alla GIORNATA EUROPEA DEL PATRIMONIO, che in Italia avrà luogo sabato 28 settembre.

In questa giornata, l'ingresso in tutte le sedi museali civiche (Museo di Santa Giulia, Capitolium, Museo delle Armi Luigi Marzoli e Museo del Risorgimento) sarà gratuito.

Per l'occasione saranno inoltre offerte speciali visite guidate e percorsi tematici. 
Negli ambienti del Museo di Santa Giulia saranno proposte particolari visite guidate in lingue differenti (arabo, rumeno, russo..), condotte da mediatori culturali appositamente formati, rivolte alle comunità di appartenenza.
In Castello si potrà partecipare ai seguenti percorsi tematici:
ore 15.30, Museo del Risorgimento, "Restare o partire. L'immagine dell'emigrazione": il percorso affronta il tema, nell’Italia di fine Ottocento, dell’abbandono della propria terra alla ricerca di nuove opportunità, analizzandone le differenze e le connessioni con il nostro tempo.
ore 17.00, Museo delle Armi Luigi Marzoli, "Da paggio a cavaliere. La carriera dell'uomo d'armi": l’itinerario illustra il percorso iniziatico necessario per divenire cavalieri in età medievale.

L'ingresso a Santa Giulia e ai Musei del Castello e la partecipazione alle visite e ai percorsi è gratuita e non è necessario prenotarsi, mentre è consigliata la prenotazione della fascia oraria d'ingresso per visitare il Capitolium al CUP (030.2977833/834).



Vi ricordiamo i due ultimi appuntamenti dei MERCOLEDI'...AD ARTEM al Museo di Santa Giulia:

mercoledì 18 settembre, Drappi preziosi. Vestirsi e apparire

Il ritratto può mettere in risalto il ruolo sociale del personaggio raffigurato attraverso segni distintivi, tra i quali assumono particolare rilievo le fogge vestimentarie. Nell’itinerario proposto  queste vengono indagate in qualità di testimonianza della società, del costume e della moda tra il XV e XVIII secolo. Dalla finzione alla realtà, in un’esperienza multisensoriale, si passerà dall’osservazione dei preziosi drappi che avvolgono i personaggi effigiati, alla conoscenza tattile delle stoffe usate nel Rinascimento, per poi confrontarle con tessuti analoghi ancora oggi prodotti.


mercoledì 25 settembre, Le arti applicate. Un’arte minore?

L’ultimo appuntamento estivo consente di ammirare oggetti di rara bellezza e di grande valore storico artistico, provenienti dalle raccolte cittadine di arti applicate, formatesi grazie ai  lasciti di importanti figure di collezionisti come Gabriele Scovolo, Paolo Tosio, Camillo Brozzoni e Leopardo Martinengo da Barco.

Avori medievali, oreficerie sacre del Quattrocento, bronzetti rinascimentali, cammei di età neoclassica, il prezioso medagliere sono espressione di creatività artistica e di sapienza tecnica, oltre che testimonianze di storia del gusto.


Ingresso alle 19.00 e alle 20.30. Durata percorso 1 ora. Intero € 10,00; ridotto € 7,50 (gruppi e convenzionati); ridotto € 5,50 (14-18 anni; sopra i 65 anni); Bambini fino a 14 anni e Desiderio Card gratuito. Prenotazione al CUP tel. 030.2977833-834 (lun-dom 10.00-16.00).
Senza prenotazione ingresso sino ad esaurimento dei posti disponibili.


Per informazioni e prenotazioni

CUP (Centro Unico Prenotazioni)
tel. 030.2977833/834

lunedì-domenica 10.00-16.00
santagiulia@bresciamusei.com
www.bresciamusei.com


 
 

«  Archivio newsletter