MENU
 

Menu di sezione

 
 

Contenuto della pagina

Archivio newsletter

Newsletter

 
Newsletter del 10/12/2013

Tempo di Natale
le iniziative del prossimo fine settimana

Gli appuntamenti di sabato 14 e domenica 15 dicembre
al Museo di Santa Giulia
 
 
Sabato 14 dicembre, ore 11.30
presso la White room del museo
Per il ciclo di incontri dedicati a Le Storie della Danza Contemporanea
LA JUDSON CHURCH DI NEW YORK, CULLA DELLA POST MODERN DANCE
con Patrizia Veroli
A cura di Container12

Nei primi anni ’60 la Judson Church, una chiesa sconsacrata nel cuore del Village newyorchese, è stata un laboratorio di sperimentazioni radicali che hanno investito tutte le arti, e la danza in particolare. In un momento in cui la modern dance esplorava i simbolismi della psiche, coreografi come Yvonne Rainer, Trisha Brown, Carolee Schneeman e Steve Paxton hanno creato modi di danzare nuovi, che hanno preso il nome di postmodern dance. L’incontro si soffermerà in particolare sulle figure di Trisha Brown e Steve Paxton, ideatore quest’ultimo di una tecnica ancora oggi diffusissima: la contact improvisation.
 
Patrizia Veroli è una storica della danza free lance. Autrice di vari volumi tra cui Milloss. Un maestro della coreografia tra espressionismo e classicità (1996), e Loie Fuller (2008). Ha curato diverse pubblicazioni e mostre, tra cui Five Hundred Years od Italian Dance, Highlights from the Cia Fornaroli Collection, alla New York Public Library ( 2006, con Lynn Garafola). E’ presidente di AIRDanza.

 
Domenica 15 dicembre, ore 15.30
L'ABITO FA IL MONACO
Un itinerario fra i ritratti della Pinacoteca Tosio Martinengo per osservare abiti e tessuti in voga dall’epoca rinascimentale all’Ottocento e per conoscere le tendenze del gusto nella storia dell’evoluzione della moda, sia maschile sia femminile. Nell'attività pratica ognuno potrà realizzare un accessorio dell’abbigliamento arricchito da riproduzioni manuali di motivi decorativi, utilizzando la tecnica dello sbalzo su rame. 
 
Al termine dell'attività, degustazione di panettone e bossolà a cura di Pasticceria Veneto di Iginio Massari (Brescia), grazie al contributo del Consorzio Pasticceri Artigiani.
 

Inoltre, ti ricordiamo dal 30 novembre al 6 gennaio:
 
Sala dell'affresco
Il Viaggio dipinto
La mostra, a cura di Elena Lucchesi Ragni e Maurizio Mondini, propone il tema del viaggio attraverso le opere di alcuni maestri, in prevalenza bresciani, dell’Ottocento e dei primi anni del Novecento. Luigi Basiletti a Roma e Napoli, Giuseppe Canella in Francia e Olanda, Giovanni Renica e Ippolito Caffi nel vicino Oriente, così come Faustino Joli, Francesco Filippini e Arturo Bianchi nelle valli bresciane e sul lago di Garda, restituiscono il paesaggio nella sua mutevole bellezza, tra cieli talvolta nuvolosi, aurore e tramonti.
 
Al calar del sole
L'Ancella
Video-installazione site specific
di Enrico Ranzanici, a cura di ScenaUrbana
Su una facciata del chiostro antistante la chiesa di Santa Maria in Solario, un momento della storia rinascimentale del convento riaffiora, riportando in luce la possibile quotidianità di quel luogo.
 

Sia sabato che domenica l'ingresso ai Musei Civici è gratuito per i residenti della città e della Provincia.
Le attività sono gratuite, sino ad esaurimento dei posti disponibili.


 
                                                      Per informazioni e prenotazioni delle attività:
CUP tel 030.2977833/834 da lunedì a domenica 10.00-16.00
santagiulia@bresciamusei.com
www.bresciamusei.com


 
 
 
 

«  Archivio newsletter