MENU
 

Menu di sezione

 
 

Contenuto della pagina

Archivio newsletter

Newsletter

 
Newsletter del 30/07/2015

 1945-2015
COMMEMORAZIONE HIROSHIMA E NAGASAKI  

Sala Conferenze del Museo di Santa Giulia
giovedì 6 agosto ore 18.00

Il 6 e il 9 agosto 1945 le città di Hiroshima e Nagasaki, in Giappone, furono distrutte da due bombe atomiche con migliaia e migliaia di vittime e con conseguenze che fanno sentire la loro influenza di morte ancora oggi. Tra le piante che sopravvissero ai bombardamenti ci furono un aoghiri (albero del parasole) a Hiroshima e un albero di kaki a Nagasaki. 

In particolare, per ricordare le insensate atrocità causate dalle armi nucleari e sottolineare l’anelito alla vita e alla pace di ogni essere vivente, è nato il progetto dell’Albero del kaki - Rinascita del tempo: come simboli di pace, gli alberelli nati dai semi della vecchia pianta di kaki di Nagasaki sono stati distribuiti in tutto il mondo. Nella provincia di Brescia ce ne sono 40, e fra di essi un aoghiri e un albero di Kaki sono stati trapiantati anche nel cortile del Museo di Santa Giulia. 

Anche quest’anno il coordinamento bresciano “KAKI TREE PROJECT” insieme al Comune di Brescia e a Fondazione Brescia Musei, per fare memoria di quanto avvenuto il 6 e il 9 agosto in Giappone, si ritroveranno attorno a questi alberi.

L'appuntamento è giovedi 6 agosto alle ore 18.00 nell’Auditorium del Museo di Santa Giulia dove inizierà la cerimonia di ricordo, aiutati da riflessioni di:

-Don Pierluigi Di Piazza (Fondatore del centro di accoglienza “Ernesto Balducci") 
-I rappresentanti della scuola dell’infanzia di San Martino della Battaglia
-Il soprano Manami Hara e l’attrice Chiara Bazzoli


6 agosto 2015
"70 anni per non dimenticare"
Ricordo delle tragedie atomiche di Hiroshima e Nagasaki


I MERCOLEDI' D'ARTE

Museo di Santa Giulia
mercoledì 5 agosto ore 19.00 e 20.45

 

SERATE ESTIVE PER INCONTRARSI, OSSERVARE, ASCOLTARE E CONOSCERE
Questa settimana, accanto alla visita dedicata alla mostra Roma e le genti del Po. Un incontro di culture III – I a. C. viene proposto un interessante percorso tematico dedicato alle opere di Giorgio Duranti presenti negli spazi della Pinacoteca Tosio Martinengo, ospite in Santa Giulia.


ore 19.00 
ROMA E LE GENTI DEL PO. Un incontro di culture III-I sec. a.C.

Visita guidata alla mostra e alla Quarta Aula del santuario Repubblicano
La mostra indaga un percorso lungo tre secoli, dopo i quali nulla è stato come prima. E’ la storia della trasformazione e modernizzazione di un grande territorio. Una trasformazione sociale e culturale, ma anche fisica, con disboscamenti, bonifiche, messe a coltura di terre fertilissime, con la creazione di città unite da grandi strade consolari, che porta all’affermarsi di un nuovo modello sociale.

Durata  ore 1,30
Biglietti €13,00 intero BRIXIA; €11,00 ridotto BRIXIA (Desiderio card, Card Musei della Lombardia, Brescia card, soci ICOM, guide turistiche, 14-18 anni  e over 65 ) gratuito under 13


ore 20.45
GALLI, GALLINE E GARZETTE

Giorgio Duranti, membro di una nobile famiglia originaria di Palazzolo sull'Oglio, coltivò per tutta la vita la pittura, dedicandosi ad un genere particolare in cui i protagonisti  sono per lo più uccelli di diverse specie: galline, tacchini, oche, rapaci, tipici del territorio. Il percorso si snoda tra i dipinti che raffigurano i volatili ritratti all’aperto, animali vivi  e dinamici, colti con acuto spirito di osservazione naturalistico anche in relazione ai caratteri della specie e agli ambienti di contorno.
 
Durata ore 1
Biglietti € 10,00 intero adulti; € 7,50 convenzionati; € 5,50 (14-18 anni e over 65); € 4,50 (Desiderio card, Card Musei della Lombardia, Brescia card, soci ICOM, guide turistiche) gratuito under 13


E' richiesta la prenotazione al CENTRO UNICO PRENOTAZIONI
030/2977833-834 (da martedì a domenica ore 11-17)
santagiulia@bresciamusei.com
www.bresciamusei.com

 


 
 
 
 

«  Archivio newsletter