MENU
 

Menu di sezione

 
 

Contenuto della pagina

Archivio newsletter

Newsletter

 
Newsletter del 03/02/2012

La mostra, la scoperta. I tre filosofi di Giorgione: Il mistero risolto

Concordia tra i saperi per giungere al cuore dell’universo
a cura di Maurizio Bernardelli Curuz
Venezia e la Serenissima, tra la fine del Quattrocento e gli inizi del Cinquecento, sono al centro di una sperimentazione culturale ed ermetica che punta, attraverso uno spirito di concordia a raggiungere conoscenze universali.
E’ in questo clima di fervida unità dei saperi e delle razze, sotto l’egida della personificata virtù della Concordia, che nasce uno dei capolavori più misteriosi della storia dell’arte occidentale, il dipinto di Giorgione I tre filosofi, protagonista assoluto della mostra che verrà inaugurata il 7 febbraio alle ore 17 presso la sala dell’affresco del museo di Santa Giulia.

La mostra ideata e curata da Maurizio Bernardelli Curuz, direttore artistico della Fondazione Brescia Musei, illustra i celati significati dell’opera attraverso l’esposizione di suggestivi studi compiuti dall'iconologo bresciano.
In occasione delle celebrazioni promosse dalla Confraternita dei Santi  Faustino e Giovita l’aver scelto di realizzare una mostra su I tre  Filosofi ha l’obbiettivo  di mettere in evidenza l’attualità e la valenza della virtù della concordia, tema di grande attualità, ma  anche attitudine profondamente radicata negli artisti del rinascimento che diedero vita ad un periodo irripetibile di fervente fioritura culturale ed artistica.
Il percorso di mostra, volutamente pedagogico e didattico, potrà essere affrontato anche grazie all’ausilio di un audio-guida che potrà essere ritirata gratuitamente.
 
Inaugurazione
martedì 7 febbraio 2012
ore 17.00
 
Orari di apertura:
dal martedì alla domenica
9.30-17.00
 
Per info:
CUP Museo di Santa Giulia
Tel. 030.2977833/834
 
7-22 Febbraio 2012
 
Museo di Santa Giulia - Sala dell’affresco
Ingresso libero
 

 
 
 

«  Archivio newsletter